Le dita sono il lato sexy

Female feet in brown socks

Sui sabot il tallone cerca il suo centro di gravità e non lo trova mai. Mettiamo le cose in chiaro: il tallone non è bello da esporre. Tutti gli uomini lo pensano, pochi lo confessano. Per loro il lato sexy del piede femminile è quello delle dita.

Paola Jacobbi

Quentin Tarantino

quentin-tarantino-on-the-set-of-death-proof

Intervistatore: Per buona parte di “Death proof” lei inquadra i piedi di Jungle Julia (Sydney Tamilia Poitier) da ogni angolazione. Sono belli come quelli di Uma Thurman?

Quentin Tarantino: Beh, sono belli, grandi, affusolati. Ma piano con i paragoni, i piedi non sono interscambiabili.

Intervistatore: Ma lei l’ha scelta per quelli?

Quentin Tarantino: No, era tutto il pacchetto che mi interessava, anche le gambe che non finivano mai. Nella richiesta di casting avevo chiesto “spirito d’amazzone”.

Intervistatore: A proposito di casting: è vero che ha chiesto alle aspiranti di presentarsi al provino con gli shorts e le infradito?

Quentin Tarantino: Certo, sono un gentiluomo, non avrei mai potuto chiedere di venire nude.

 

Grind House (Death Proof)

tumblr_nqco0x37571uygbq3o3_r1_1280

tumblr_nqco0x37571uygbq3o2_r1_1280

 

Il piede della donna

L’uomo che guarda il piede ha nostalgia del fallo, che manca nella donna; volendo ricrearlo per lenire lo choc della scoperta, si inventa la scarpa.

Sigmund Freud

La passione per i piedi

In una delle opere più note di Tanizaki Jun’ichirou, “Il diario di un vecchio pazzo”, la passione per i piedi arriva all’estremo a tal punto che il protagonista farà incidere l’impronta dei piedi della donna amata sulla sua tomba.

Anonimo

Se impazzisce per i tuoi piedi

BenYU1bCUAAyjp9

Sono tanti i maschi con questa passione speciale. E sono tante le donne che si imbarazzano. Istruzioni per rompere un tabù.

Immaginate la scena: siete in intimità con il partner, i primi dolci e sospiranti momenti prima di fare l’amore, e lui, anziché baciarvi sul collo o sfiorare con malizia la schiena, si piega,vi afferra i piedi e comincia a carezzarli. Oppure (orrore!) a leccarli.

«Se si tratta di un “di più” che si aggiunge al gioco sessuale e che non toglie importanza al resto del rapporto, allora non c’è niente di strano: la passione per i piedi riguarda molti uomini, da sempre» afferma la psicosessuologa Marinella Cozzolino. Negli ultimi anni però questa predilezione è sempre più diffusa.

Forse anche perché la moda, sempre di più,mostra e abbellisce i piedi delle donne (basti pensare ai favolosi sandali gioiello degli stilisti). Ma non si tratta solo di una questione di costume. Conta anche la psicologia.

«I piedi, a differenza del pube e del seno, non sono direttamente legati all’eros: in termini tecnici si dice che sono organi sessuali secondari- spiega la sessuologa -E partire da lì, da una parte del corpo che non parla immediatamente di sesso, è una risposta normale da parte degli uominiche oggi sono continuamente bombardati da messaggi erotici espliciti. E che sono anche spaventati da una sessualità gridata e ostentata. Amare i piedi di una donna insomma è come riappropriarsi del mistero femminile, è come scoprire una parte segreta di lei».

Il punto è che per molte donne permettere che il partner accarezzi e baci i piedi è imbarazzante. Per non parlare della richiesta di usarli per qualche gioco sessuale. «Anche questa reazione è normale: i piedi sono sempre stati considerati “poco nobili”, sporchiperché a contatto con la terra. E la donna non doveva mai mostrarli. Liberarsi da questi condizionamenti permette di conoscere una parte del corpo da sempre sottovalutata».

E rompere i tabù fa bene al sesso e allo spirito. «Anche perché i piedi sono molto sensibili e possono regalare piacevoli sorprese: il solletico si sente soprattutto qui e sui fianchi, a riprova del fatto che sono zone molto innervate. E non è forse vero che quando ci facciamo un pediluvio, la tensione si scioglie, dal collo giù fino alla schiena?».

Fonte: donnamoderna.com